Condizioni generali di vendita e di pagamento della farmacia

Applicazione

1. Queste condizioni si applicano a tutti i contratti di vendita, incluse la televendita, la messa a disposizione, la consegna e il prestito d’uso di prodotti da parte della farmacia, il cui pagamento non è avvenuto direttamente (per via bancaria o cartacea) tramite questo sito web (https://serpha.eu/) , offerti dalla sottoscritta Nij Apotheek B.V. (d’ora in avanti: "Serpha" o "la farmacia"), con sede legale all’indirizzo Ripseweg 9 (5424SM) a Elsendorp, iscritta presso la Camera di Commercio con il numero 69986614 e con il numero di partita IVA olandese NL858092207B01, al paziente/consumatore .

Condizioni di consegna

2. Se un prodotto non è in giacenza e viene ordinato o preparato su richiesta del paziente/consumatore dalla farmacia, il paziente/consumatore ha l’obbligo di acquistare il prodotto, a meno che esso non sia conforme al contratto ai sensi del Codice Civile.

3. Qualora la farmacia fornisca un prodotto in prestito d’uso , deve essere versata una cauzione pari al prezzo di vendita praticato dalla farmacia. Tale cauzione deve essere rimborsata al termine del contratto di prestito d’uso, quando il prodotto viene riconsegnato in buono stato alla farmacia.

4. I prodotti vengono ripresi soltanto per la distruzione. I costi non verranno rimborsati.

Condizioni di pagamento

5. Qualora la farmacia si rivolga per la riscossione del suo credito all'assicurazione sanitaria del paziente/consumatore, la farmacia si riserva il diritto di richiedere il pagamento al paziente/consumatore qualora l’assicurazione sanitaria non proceda tempestivamente al pagamento di quanto consegnato.

In questo caso, il paziente/consumatore dovrà effettuare il pagamento entro 14 giorni dal momento in cui la farmacia ha inviato la richiesta di pagamento.

6. Qualora il paziente/consumatore ometta di saldare tempestivamente una fattura, il paziente/consumatore risulta in difetto d’ufficio. In questo caso, il paziente/consumatore dovrà versare gli interessi. In caso di vendita ai consumatori, si applicano gli interessi legali. In altri casi, il paziente/consumatore è debitore di un interesse pari all’1% al mese, a meno che gli interessi legali non siano più elevati, nel qual caso devono essere versati gli interessi legali. Gli interessi sull’importo esigibile verranno calcolati a decorrere dal momento in cui il paziente/consumatore è in difetto al momento del saldo dell’importo dovuto totale.

7. La farmacia ha il diritto di utilizzare i pagamenti effettuati dal paziente/consumatore in primo luogo a detrazione dei costi e successivamente a detrazione degli interessi non versati, infine a detrazione dell’importo principale e degli interessi in corso.

8. La farmacia ha la facoltà, senza per questo essere in difetto, di rifiutare un’offerta di pagamento qualora il paziente/consumatore indichi un ordine diverso per l’attribuzione del pagamento. La farmacia ha la facoltà di rifiutare la copertura completa dell’importo principale qualora non vengano coperti anche gli interessi scaduti e in corso e i costi di riscossione.

9. Le obiezioni contro l’importo di una fattura non eliminano l’ obbligo di pagamento.

10. Salvo diverse disposizioni del contratto o delle condizioni aggiuntive, gli importi dovuti dal paziente/consumatore devono essere saldati entro 14 giorni dall’inizio del periodo di recesso in caso di televendita o, in mancanza di un periodo di ripensamento, entro 14 giorni dalla stipula del contratto. Nel caso di un contratto di prestazione di servizi, questo periodo decorre il giorno successivo alla conferma del contratto da parte del paziente/consumatore.

11. Il paziente/consumatore ha la facoltà di revocare il contratto entro un periodo di 14 giorni senza indicare le motivazioni, a meno che non si applichi il limite di cui all’articolo 15. Il periodo di revoca scade 14 giorni dopo la data in cui il paziente/consumatore ha ricevuto l’ordine o l’ha prelevato presso la farmacia.

12. Per esercitare il diritto di revoca, il paziente/consumatore ci dovrà informare, mediante una dichiarazione non ambigua (ad esempio per iscritto, tramite posta, fax o e-mail) della sua decisione di revocare il contratto. Per la revoca, il paziente/consumatore può utilizzare il modulo (https://serpha.eu/nl/right-of-withdrawal) , ma non è obbligato a farlo.

13. Per rispettare la scadenza per la revoca, è sufficiente che la comunicazione del paziente/consumatore riguardante l’esercizio del diritto di revoca venga inviata prima del termine del periodo di revoca.

14. Qualora il paziente/consumatore revochi il contratto, la farmacia gli restituirà tutti i pagamenti effettuati fino a quel momento in relazione all’ordine revocato, inclusi i costi di consegna (ad eccezione di eventuali costi aggiuntivi conseguenti alla scelta di una modalità di consegna diversa dalla consegna standard offerta dalla farmacia), immediatamente e in ogni caso non oltre 14 giorni dal momento in cui la farmacia è stata informata della decisione di revocare il contratto. Il pagamento dovrà avvenire con lo stesso metodo di pagamento utilizzato dal paziente/consumatore per la transazione originale, a meno che il paziente/consumatore non abbia accettato esplicitamente diverse condizioni; in ogni caso, la farmacia non dovrà addebitare alcun costo al paziente/consumatore per la restituzione del pagamento.

15. Il diritto di annullare l'acquisto e di restituire i prodotti ai sensi degli articoli da 11 a 14 delle condizioni generali non si applica alla consegna di prodotti:

– che si deteriorano rapidamente o hanno una validità limitata;

– non idonei per la restituzione per motivi di protezione della salute o di igiene e il cui sigillo è stato rotto dopo la consegna;

quest’ultimo punto si applica in ogni caso ai medicinali con ricetta medica. Poiché le farmacie non sono in grado di controllare come i farmaci vengono conservati a casa delle persone, non è consentito metterli a disposizione di un altro consumatore. I medicinali restituiti devono essere distrutti. Per questo motivo, si esclude la restituzione dell’importo di acquisto.

16. In caso di vendita di prodotti ai pazienti/consumatori , il paziente/consumatore non può in nessun caso essere obbligato ad anticipare più del 50%. Se è stato concordato un pagamento anticipato, il paziente/consumatore non può far valere alcun diritto relativo all’esecuzione dell’ordine o di servizi prima che venga effettuato il pagamento anticipato.

17. Il paziente/consumatore ha l’obbligo di comunicare senza indugi alla farmacia gli errori nei dati di pagamento effettuati o indicati.

18. Qualora il paziente/consumatore non ottemperi per tempo ai suoi obblighi di pagamento, dopo che la farmacia gli ha inviato un sollecito di pagamento concedendogli un periodo di 14 giorni per ottemperare ai suoi obblighi di pagamento , al termine di tale periodo di 14 giorni sarà debitore degli interessi legali sull’importo ancora dovuto e la farmacia avrà la facoltà di addebitargli le spese di riscossione extragiudiziale sostenute. Le spese di riscossione non devono superare: il 15% sugli importi in sospeso fino a € 2.500, 10% sugli ulteriori € 2.500, il 5% sugli ulteriori € 5.000 e l’1% sugli ulteriori € 190.000.

L’importo minimo dei costi di riscossione è pari a € 40. La farmacia ha la facoltà di derogare a vantaggio del paziente/consumatore da tali importi e percentuali.

19. Salvo prova contraria, la dichiarazione della farmacia e i relativi documenti amministrativi contengono dati di prova in base ai quali il paziente/consumatore è tenuto ad effettuare il pagamento.

Diritto applicabile e controversie

20. Ai contratti di cui all'articolo 1 di queste condizioni si applica il diritto dei Paesi Bassi.

21. Tutte le controversie di qualunque tipo riguardanti un contratto soggetto o inerente alle presenti condizioni devono essere sottoposte al foro competente dei Paesi Bassi.

Offerta di medicinali online

22. Gli offerenti di medicinali online devono attenersi a varie leggi e regolamenti. La farmacia è inclusa nel registro CIGB del ministero della Sanità, del Benessere e dello Sport (indirizzo: casella postale 16114, 2500 BC L’Aia, reperibile online all’indirizzo www.aanbiedersmedicijnen.nl).

Assicurazione di responsabilità professionale

23. La farmacia ha stipulato un’assicurazione di responsabilità professionale presso Aon Nederland C.V., Admiraliteitskade 62, 3063 ED Rotterdam con una copertura nei Paesi Bassi.

Nota illustrativa per il paziente/consumatore riguardo alle condizioni generali di vendita e pagamento

Per fare chiarezza sui diritti e gli obblighi, l’albo dei farmacisti nei Paesi Bassi, la Koninklijke Nederlandse Maatschappij ter bevordering der Pharmacie (KNMP, Società del Regno dei Paesi Bassi per la Promozione della Farmacia), ha stipulato delle condizioni generali di vendita e di pagamento. Le presenti condizioni generali derivano da tali condizioni e integrano le norme generali del Codice Civile. Salvo diversi accordi fra la farmacia e il paziente/consumatore, queste condizioni generali sono applicabili e vincolanti per il paziente/consumatore.

Le condizioni generali si applicano in caso di acquisto presso la farmacia per proprio conto, senza inviare il conto alla compagnia di assicurazioni (come avviene per molte assicurazioni sanitarie) a seguito di accordi fra la compagnia di assicurazioni e le farmacie. In caso di mancato pagamento da parte della compagnia di assicurazioni, la farmacia ha la facoltà di richiedere il pagamento al paziente/consumatore.

Le condizioni saranno rese note prima o durante la stipula di un contratto. In molti casi, il paziente/consumatore può prendere conoscenza del contenuto delle condizioni in quanto esse sono esposte nello spazio pubblico o sul sito web della farmacia.

La regola principale è che le fatture devono essere saldate entro 14 giorni dalla data di emissione. Il mancato pagamento entro tale scadenza comporta dei costi aggiuntivi. Anche se presso la farmacia sono stati acquistati prodotti non in giacenza, il paziente/consumatore ha l’obbligo di acquistare e pagare quanto ordinato, a meno che i prodotti consegnati non siano discrepanti da quelli ordinati.

Farmacia indipendente, specializzata in medicinali per la fertilità
Farmaci di marca con prezzi convenienti
Ordini inviati entro le 13,00 di un giorno feriale
= consegna il giorno successivo.
Serpha | 2022 © | Numero di partita IVA NL858092207B01


Serpha è un marchio della società registrata Nij Apotheek B.V. Iscritta presso la Camera di Commercio con il numero 69986614
Serpha è iscritta nel registro CIBG. www.aanbiedersmedicijnen.nl
Serve aiuto?